Kasia Smutniak si schiera con Emma Bonino: “Diritti in pericolo, è ora di scegliere”

Diritti in pericolo”. E’ il grido d’allarme dell’attrice Kasia Smutniak (43 anni) che sui social prende una netta posizione in vista delle elezioni politiche del 25 settembre, schierandosi con Emma Bonino

Dall’aborto al ddl Zan: in un lungo post l’attrice e modella polacca naturalizzata italiana esprime tutta la sua preoccupazione. “Negli ultimi anni, mesi, giorni ho visto con i miei occhi quanto è facile perdere quei diritti che fino a poco fa davo per acquisiti. La libertà di scelta di chi sono, come vorrei essere, cosa fare del mio corpo, la possibilità di sognare il futuro migliore per i miei figli… tutto mi sembra in pericolo” scrive la Smutniak. E spiega i motivi. “Basta vedere i fatti: la perdita del diritto all’aborto l’anno scorso nella mia Polonia, e qualche mese fa negli Stati Uniti, la costruzione del muro tra la Polonia e la Bielorussia, la negazione del diritto all’asilo e ai principali diritti umani con la vergognosa pratica dei respingimenti, la solitudine e la disperazione delle donne afgane rinchiuse in casa dal regime e dimenticate da noi da un giorno all’altro, gli applausi in senato quando veniva bocciato il Ddl Zan, e questa campagna elettorale fatta di urla che fanno paura… La lista è davvero troppo lunga. E la pazienza è poca oramai”.

Il fotomontaggio con cui Kasia Smutniak si schiera apertamente con Emma Bonino (Instagram)Il fotomontaggio con cui Kasia Smutniak si schiera apertamente con Emma Bonino (Instagram)
Il fotomontaggio con cui Kasia Smutniak si schiera apertamente con Emma Bonino (Instagram)

Così l’attrice dà il suo endorsement a Emma Bonino tanto che il suo sfogo social è accompagnato da un fotomontaggio con uno scatto del 1978, con una donna in piazza che mostra un cartello: “Abbiamo tutte abortito. Vogliamo il processo”. E, accanto, una foto di Bonino del 2022, anche lei con un cartello tra le mani: “Abbiamo tutte abortito. Ora riparte il processo?”.

L’attrice e modella polacca naturalizzata italiana Kasia Smutniak (Instagram)L’attrice e modella polacca naturalizzata italiana Kasia Smutniak (Instagram)
L’attrice e modella polacca naturalizzata italiana Kasia Smutniak (Instagram)

L’ex compagna di Pietro Taricone e oggi moglie del produttore Domenico Procacci, entra poi nei dettagli del suo appoggio alla leader di +Europa. “Quando l’anno scorso ho incontrato Emma Bonino, ci siamo confrontate sul tema dell’aborto, cercando di mettere in luce la legge 194, che in Italia esiste e protegge la scelta delle donne, ma di fatto difficilmente viene applicata. Abbiamo parlato anche di tante altre cose. Per me è stato un incontro importante. Credo fortemente in quello che Emma fa, mi piace tanto la forza con cui difende le sue idee e combatte le sue battaglie, sulla sua pelle. Assistere a quello che succede senza prendere posizione non è più possibile. Tra pochi giorni l’Italia dovrà scegliere da che parte stare. E io sto dalla parte di Emma” scrive l’attrice, schierandosi apertamente. D’altronde la Smutniak è sempre scesa in campo quando si è trattato di difendere i diritti, legati in particolare alle donne e all’universo femminile. Nel 2020 ha apertamente manifestato il suo dissenso quando la Corte Costituzione della Polonia ha dichiarato l’aborto illegale, anche in caso di malformazione del feto. “Guardo il mio Paese con orrore” aveva scritto sui social, definendosi incredula sui tanti passi indietro fatti da uno Stato civile.

The post Kasia Smutniak si schiera con Emma Bonino: “Diritti in pericolo, è ora di scegliere” appeared first on GlobalsNews – News From World.

Leave a Reply

Your email address will not be published.