Nations League: Italia-Inghilterra, la diretta dalle ore 20,45

Nations League, in campo a Milano allo Stadio San Siro dalle ore 20.45: Italia-Inghilterra 0-0 Diretta

La difesa a tre con Bonucci, Acerbi e Toloi, Di Lorenzo e Dimarco ‘quinti’ nel centrocampo di cui fanno parte anche Cristante, Jorginho e Barella, in avanti la coppia degli ex Sassuolo Scamacca e Raspadori. E’ questa l’Italia che affronta l’Inghilterra. Il ct dei tre leoni Gareth Southgate con un 4-2-3-1 in cui nel reparto arretrato non c’è, contrariamente alle previsioni della vigilia, il milanista Tomori. In avanti dietro a Harry Kane c’è il tridente composto da Sterling, Foden e Saka.

Jesus Gil Manzano arbitra la partita valida per la Nations League. Il giudice di gara spagnolo sarà assistito dai connazionali Diego Barbero e Angel Nevado. Il IV uomo sarà Isidro Diaz de Mera Escuderos, con Juan Martinez Munuera al Var e Ignacio Iglesias Villanueva nella qualità di Avar. 
   
Prima del match. “Ciro non sta malissimo ma non vogliamo rischiarlo, non si stente benissimo la gamba, ma pensiamo non sia niente di grave”. In una intervista a Rai sport prima del match con l’Inghilterra in Nations League, nell’ambito dell’esclusiva della tv pubblica con la nazionale, il ct azzurro Roberto Mancini parla delle condizioni del bomber laziale che salterà la partita di questa sera a San Siro. “Speriamo di recuperarlo per lunedì, quindi resta in ritiro. Chi in attacco? Faremo con quelli che abbiamo, Scamacca e Raspadori sicuro”. Mancini poi parla della sfida con gli inglesi: “Sarà una bella partita, una partita aperta. Italia-Inghilterra è sempre una partita speciale. Il momento degli azzurri e il Mondiale mancato? Difficilissimo trovare la gioia in questo periodo, ma quello che abbiamo fatto ci può aiutare a passare questi prossimi mesi poi probabilmente la gioia tornerà. Cosa dire ai tifosi italiani? Abbiamo sempre cercato il massimo e di giocare bene e quasi sempre ci siamo riusciti. Quando le cose non vanno bene si soffre, ma fortunatamente è solo calcio”. Chiusura sui club e la Nazionale: dà fastidio? è la domanda. “La Nazionale – sottolinea Mancini – va aiutata, abbiamo bisogno dell’aiuto degli altri”

Leave a Reply

Your email address will not be published.